Tag:

Toscana: sviluppo aree interne, intesa da 7,5 milioni per Valdarno-Valdisieve, Mugello, Val di Bisenzio

(FERPRESS) – Firenze, 13 GEN – Contrastare lo spopolamento, la carenza di servizi ai cittadini e rilanciare i territori. Questo l’obiettivo del protocollo d’intesa per l’area Valdarno-Valdisieve, Mugello e Val di Bisenzio che hanno firmato questa mattina la vicepresidente della Regione Toscana, Stefania Saccardi, e Vito Maida, presidente dell’Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve, capofila dell’area.

[dc+L’intesa è propedeutica ad un accordo di programma quadro, come quelli già sottoscritti per le prime due aree interne finanziate nel quadro delle Strategia nazionale per le aree interne: l’area Casentino-Valtiberina e
l’area Garfagnana, Lunigiana, Mediavalle del Serchio e Appennino pistoiese.

Per i territori del Valdarno-Valdisieve, Mugello e Val di Bisenzio la strategia oggetto del protocollo d’intesa prevede interventi per circa 7,5 milioni di euro su settori come sanità, scuola, trasporti e sviluppo economico per contrastare il declino demografico e rilanciare lo sviluppo ed i servizi di queste aree attraverso l’impiego di fondi statali (3,7 milioni) e fondi europei e regionali (3,7 milioni).

Interesserà 5 Comuni dell’area Progetto (Firenzuola, Marradi, Palazzuolo sul Senio, San Godenzo e Vernio e 18 Comuni dell’area Strategia (Barberino di Mugello, Borgo S. Lorenzo, Cantagallo, Dicomano, Firenzuola, Londa, Marradi, Palazzuolo sul Senio, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rignano sull’Arno, Rufina, San Godenzo, Scarperia e San Piero, Vaiano, Vicchio, Vernio).

L’investimento complessivo in tema di mobilità previsto è di circa 1,6 milioni di euro.

Nell’ambito della mobilità la strategia punta a potenziare il ruolo delle dorsali ferroviarie come risposta alla difficoltà di muoversi “fuori dall’area” attraverso interventi di adeguamento delle aree antistanti le stazioni ferroviarie ubicate nei comuni di Marradi e Vernio al fine di rendere queste 2 stazioni ferroviarie punti strategici di interscambio modale e porte d’accesso privilegiate per chi vuole conoscere e scoprire i territori dell’area anche attraverso la realizzazione di due ciclostazioni.

Previsto inoltre un intervento di abbattimento del costo di trasporto per gli studenti dei comuni dell’area progetto.

Attraverso il potenziamento del sistema di trasporto pubblico nei comuni di Firenzuola, Palazzuolo sul Senio, San Godenzo, Vernio, Marradi e la creazione di un collegamento sulla tratta Barberino – Passo della Crocetta- Montepiano consentirà di dare una risposta alla necessità di muoversi
“dentro l’area”.

[/dc]


Pubblicato da COM il: 13/1/2021 h 16:29   -   Riproduzione riservata 
 

Commenti disabilitati su Toscana: sviluppo aree interne, intesa da 7,5 milioni per Valdarno-Valdisieve, Mugello, Val di Bisenzio

Commenti disabilitati.