Tag:

Fercam: in consegna banchi e sedute per un inizio dell’anno scolastico in sicurezza

(FERPRESS) – Bolzano, 10 SET – Quando nel luglio di quest’anno il commissario straordinario per l’emergenza COVID, Domenico Arcuri ha indetto una Gara pubblica europea per l’acquisto di due milioni di  banchi monoposto e 400.000 sedute  si sapeva già che sarebbe stata una corsa contro il tempo per garantire produzione, spedizione e distribuzione nei termini previsti dal bando.

FERCAM dopo le prime consegne effettuate la scorsa settimana in Alto Adige, dove l’anno scolastico è  regolarmente iniziato il 7 settembre, da questa settimana è impegnata nella consegna  di complessivamente 30.000 mq di merce costituiti da  banchi monoposto e sedute  per 1262 istituti scolastici in Sicilia, Lazio ed Emilia Romagna; si tratta di mobili  che in base alle disposizioni del bando vanno distribuiti agli istituti scolastici secondo una programmazione nazionale e una tempistica che tiene conto delle effettive priorità scolastiche dei vari territori, che devono giungere a destinazione  entro i strettissimi termini stabiliti per garantire un avvio dell’anno scolastico in sicurezza.

“L’esperienza fatta la scorsa settimana in Provincia di Bolzano, dove in soli due giorni abbiamo consegnato 2.700 mobili in una trentina di istituti scolastici dislocati su tutto il territorio provinciale, ci rende molto ottimistici sul successo del nostro servizio; grazie ad una rete capillare di filiali proprie nei territori dove andremo a distribuire questo lotto molto importante e grazie al nostro personale specializzato e affidabile sono sicuro che riusciremo a garantire un avvio dell’anno scolastico in sicurezza e nei termini stabiliti,” afferma Hans Splendori, direttore vendite Transport nonchè responsabile in sede dell’operazione “banchi e sedute scolastici”.


Pubblicato da COM il: 10/9/2020 h 11:58   -   Riproduzione riservata 
 

Commenti disabilitati su Fercam: in consegna banchi e sedute per un inizio dell’anno scolastico in sicurezza

Commenti disabilitati.