Tag:

DHL Global Forwarding dà il via alla distribuzione globale del vaccino COVID-19. Previsti 15mila voli

(FERPRESS) – Milano, 16 DIC – DHL, leader mondiale nel settore della logistica, annuncia di aver dato il via alla distribuzione mondiale del vaccino COVID-19. Il piano di distribuzione del Gruppo Deutsche Post DHL è partito da Israele, dove il governo ha ricevuto il primo lotto di vaccini da vettori di DHL Global Forwarding e DHL Express.

Il primo aereo DHL Express è atterrato all’aeroporto internazionale Ben-Gurion di Tel Aviv mercoledì mattina ed è stato accolto dal primo ministro Benjamin Netanyahu. DHL Global Forwarding, società specializzata nel trasporto merci su scala globale del Gruppo, ha dedicato un volo charter con altre dosi di vaccino, arrivato all’aeroporto di Ben-Gurion il 10 dicembre alle 15:00, ora locale.

“Lo sviluppo di un vaccino contro il Coronavirus è un ottimo traguardo: siamo orgogliosi di svolgere un ruolo attivo come provider di logistica globale nel portare direttamente alle persone questo importantissimo segno di speranza. Grazie alla nostra consolidata esperienza logistica nel settore Life Sciences & Healthcare, l’impegno e la passione del nostro team, vogliamo fare la nostra parte nel segnare la storia di questa pandemia. Questo è lo scopo del Gruppo Deutsche Post DHL: mettere in contatto le persone e migliorare la qualità della vita”, commenta Mario Zini, Amministratore Delegato di DHL Global Forwarding.
Oltre ai primi voli per Israele, DHL sta pianificando altri voli per il mese di dicembre in partenza dagli hub operativi di tutto il mondo. Più di 9.000 specialisti lavorano attraverso la rete globale di DHL, per far sì che le organizzazioni farmaceutiche, gli enti coinvolti nei trial clinici e gli istituti di ricerca, i distributori e i fornitori di servizi sanitari e gli enti ospedalieri siano allineati lungo la value chain attraverso processi sempre più digitalizzati in ogni fase.

Il portfolio DHL nel settore sanitario comprende oltre 150 depositi farmaceutici, oltre 20 depositi per trial clinici, più di 100 stazioni certificate, 160 magazzini qualificati GDP, oltre 15 siti certificati GMP, più di 135 siti medici express e una rete di express internazionale con consegna time-definite che copre 220 Paesi e territori.

I provider dell’industria logistica di tutto il mondo sono chiamati a stabilire rapidamente una supply chain medica in grado di fornire una quantità di vaccini senza precedenti: oltre il 10 miliardi di dosi in tutto mondo, comprese le aree con infrastrutture logistiche meno sviluppate, dove vivono circa 3 miliardi di persone. Per garantire una copertura globale nei prossimi due anni, saranno necessari fino a 200mila pallet e 15 milioni di consegne in contenitori a temperatura controllata e 15mila voli per garantire la copertura globale dei vaccini Covid-19.

Con una flotta di oltre 260 aerei dedicati, numerose compagnie aeree partner e una rete di hub e gateway che copre più di 220 Paesi e territori, il Gruppo Deutsche Post DHL è ben equipaggiato e preparato per una fornitura mondiale di vaccini COVID-19.

La produzione di vaccini Covid-19 nell’arco di un anno è un traguardo senza precedenti se si considera che solitamente vengono sviluppati nell’arco di 5-20 anni. Poiché la ricerca del vaccino contro il coronavirus ha accelerato alcune fasi di sviluppo, si prevede che alcuni di questi dovranno rispondere a requisiti molto rigidi di temperatura – che potranno raggiungere i -80 ° – per garantire un trasporto efficace e uno stoccaggio sicuro.


Pubblicato da COM il: 16/12/2020 h 11:41   -   Riproduzione riservata 
 

Commenti disabilitati su DHL Global Forwarding dà il via alla distribuzione globale del vaccino COVID-19. Previsti 15mila voli

Commenti disabilitati.